Masseria Faraona
Dietro ogni vino una terra da scoprire

La cantina Masseria Faraona è situata nel cuore del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, ai piedi dell’imponente Castel del Monte. Nasce nel 2015, ma l’arte di produrre vino e la dedizione all’agricoltura di qualità hanno una storia più antica. Da sempre diffonde la cultura e coltura territoriale con una produzione di vini a base di vitigni autoctoni: Bombino Bianco, Nero di Troia e Bombino Nero. La sua strategia per vincere la sfida della globalizzazione è senz’altro l’affermazione della “tipicità”, come idea di un territorio che vuole rimanere “unico” nella sua identità.

OLTREMARE Trani
Image

Logo ed etichette legate da un filo: l’affermazione della “tipicità”

Un nome, il desiderio di iniziare e un solo obiettivo: disegnare un sogno e renderlo fortemente riconoscibile e riconducibile alla sua terra, la Puglia. La Masseria si chiama come un uccello un tempo selvatico, per l’appunto la Faraona, ancor oggi allevato nell’Alta Murgia. Il suo piumaggio nero puntellato di bianco è una caratteristica nota ai più, per questo abbiamo stilizzato una piuma e ne abbiamo fatto il suo logo.

La Faraona protagonista indiscussa delle etichette dei vini

Dapprima dipinta da un arista con la tecnica dell’olio su tela, la faraona, con il suo piumaggio puntellato di bianco e le sfumature viola sul petto, è stata digitalizzata e apposta al centro delle etichette realizzate per le referenze in commercio. L’etichetta così concepita è stata subito approvata dal cliente che ha apprezzato il richiamo alla Puglia rafforzato dalla presenza, sullo sfondo, del misterioso Castel del Monte.

Bottiglia total white e pois colorati. Il packaging che non passa inosservato.

Nella terra in cui l’olio extra vergine di oliva scorre a fiumi e in cui le aziende agricole che lo producono, imbottigliano e vendono in tutto il mondo sono davvero numerose, è necessario distinguersi e rendersi riconoscibili. Da qui la scelta di utilizzare il bianco per la linea di oli gourmet Masseria Faraona. Un colore insolito per le bottiglie di olio extra vergine di oliva, solitamente di un verde molto scuro, che conferisce loro stile ed eleganza. Il candore è piacevolmente interrotto da pois colorati la cui valenza è doppia: richiamare il piumaggio puntellato della faraona e distinguere la varietà di olive, cultivar, da cui ciascun olio extra vergine di oliva è estratto.

Image

Cosa abbiamo fatto

  • Logo design
  • Corporate identity
  • Packaging design